[Napoli] Coop licenzia 250 lavoratori

250 lavoratori dell'Ipercoop di Afragola sono stati licenziati.

Due giorni fa, l'11 settembre, erano in presidio presso la sede in via S.Lucia della regione Campania. Nel palazzo si svolgeva un incontro tra l'assessore Nappi, la Coop e i sindacati, finito con un mancato accordo.

presidio-ipercoop-regione-campania.jpg

La Coop non ha voluto incontrare i sindacalisti dell'USB, che rappresentano 1/3 dei lavoratori della coop in Campania, assieme agli omologhi dei sindacati confederali (CGIL, CISL e UIL), firmatari di accordi. In entrambi gli incontri non s'è raggiunto un accordo. Le richieste aziendali erano più ore di lavoro e meno stipendio, la cooperativa ha rifiutato la proposta di integrare i salari con contributi pubblici.

Il presidio di oggi, all'altra sede della regione al centro direzionale di Napoli, si svolgeva durante un vertice azienda-regione-sindacati. La data odierna, 13 settembre, era l'ultima che consentiva di firmare un accordo per la mobilità. Entro 120 giorni a partire da domani potranno giungere le lettere di licenziamento ai lavoratori delllo stabilimento di Afragola. Al presidio di oggi erano presenti delegazioni degli altri punti vendita.

La lotta dei lavoratori coop non finisce oggi.

Di seguito un breve video in cui si riannodano i fili della vicenda:

Rete Camere Popolari del Lavoro