Trasporti pubblici: tagli a tutto spiano

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://www.gdvi.it/wp-content/uploads/2011/09/11_15_gdv_f1_286_medium.jpg'
multithumb2 found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://www.gdvi.it/wp-content/uploads/2011/09/11_15_gdv_f1_286_medium.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.gdvi.it/wp-content/uploads/2011/09/11_15_gdv_f1_286_medium.jpg'
multithumb5 found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://www.gdvi.it/wp-content/uploads/2011/09/11_15_gdv_f1_286_medium.jpg'
multithumb4 found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://www.gdvi.it/wp-content/uploads/2011/09/11_15_gdv_f1_286_medium.jpg'
multithumb3 found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://www.gdvi.it/wp-content/uploads/2011/09/11_15_gdv_f1_286_medium.jpg'

Sul fronte trasporto pubblico, i tagli si fanno sentire in tutta Italia. Nel Lazio la riduzione del finanziamento all'ATAC (l'azienda che si occupa del trasporto a Roma e anche in buona parte della regione) sarà nell'ordine del 40% nel 2012.

11_15_gdv_f1_286_medium.jpgI vertici dell'azienda hanno già deciso l'aumento del prezzo del biglietto: da 1€ a 1,5€! E intanto le forze dell'ordine continuano a godere della gratuità del servizio. Noi vogliamo che autobus, metro, treni, siano gratis per i ceti popolari, per operai, studenti, disoccupati! Eat the rich!

Rete Camere Popolari del Lavoro