Una manovra tira l'altra

manifestazione_exeutelia2_thumb100_100.jpgUna piccola rassegna stampa: si fa infatti strada l'idea di sfruttare la debolezza dei movimenti (sindacali e non solo) per arrivare a un ridisegno generale dello Stato italiano, tagliando la spesa pubblica addirittura del 25%: 400 miliardi. Significa zero pensioni, zero servizi, fine di tutti i diritti. Se non reagiamo ora, quando?

Rete Camere Popolari del Lavoro