[Firenze] La cooperativa non paga? Nuovo presidio dei lavoratori Montedomini

b_300_0_16777215_00_images_02_lotte_cosa_si_muove_2015_10_17_presidio_lavoratori_montedomini.jpg

Pubblichiamo di seguito il volantino dei lavoratori della residenza S. Silvestro, che già da mesi lottano per il reintegro di alcuni loro compagni licenziati ingiustamente (vedi qui e qui). La cooperativa che ha preso in appalto il servizio di assistenza per conto di Montedomini non paga gli stipendi in tempo e gestisce i lavoratori con la massima flessibilità (cioè il massimo arbitrio!). E' questa la realtà degli appalti (e dei subappalti) che reggono ormai interamente il lavoro di un'amministrazione pubblica in una città come Firenze. I lavoratori, però, non ci stanno.

I mesi passano, ma i problemi per noi lavoratori di Agorà Toscana restano, anzi tendono ad accumularsi e la nostra pazienza ad esaurirsi! Per questo abbiamo indetto lo stato di agitazione e abbiamo chiesto un incontro non solo con la cooperativa, ma anche con Montedomini, (partecipata del Comune). La committenza non può chiudere gli occhi di fronte al continuo peggioramento delle condizioni di lavoro che ovviamente produce un effetto negativo sulla qualità del servizio, a danno dell’utenza.


Da mesi, infatti, denunciamo:


Inoltre, richiediamo il reintegro immediato di Cristian e Olivia per il licenziamento ingiustificato che hanno subito, a cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà.

PRESIDIO, LUNEDI’ 19 ottobre
ORE 14.00
VIA BORGO PINTI 62, davanti all’ingresso della Struttura di San Silvestro


Al presidio, parteciperanno anche i compagni solidali dell’Assemblea No Jobs Act, in uno spirito di mutuo soccorso, consapevoli che


SE COLPISCONO UNO COLPISCONO TUTTI


COBAS LAVORO PRIVATO – ASSEMBLEA NO JOBS ACT FIRENZE

Cooperative