[Teverola/Carinaro - Caserta] Indesit: gli operai chiamano alla mobilitazione

Il 4 luglio gli operai dell’Indesit di Teverola-Carinaro, sostenuti dai comitati nati a loro sostegno, hanno indetto una grande manifestazione che percorrerà le strade di Carinaro e di Aversa, in provincia di Caserta.

b_300_0_16777215_00_images_stories_indesit-esuberi.jpg

Obiettivo della rabbia dei lavoratori e delle loro famiglie è ancora il drastico piano industriale presentato dai vertici aziendali, che prevede 540 esuberi nel solo stabilimento di Teverola (CE) più altri licenziamenti negli impianti di Fabriano (in prov. di Ancona) e la delocalizzazione in Turchia e Polonia.

Diverse le iniziative messe in campo nelle scorse settimane: scioperi e cortei ai quali l’azienda ha sempre risposto una chiusura senza possibilità di mediazioni.

Ancora stamattina (3 luglio), all’incontro tenutosi al Ministero dello Sviluppo Economico tra sindacati e vertici aziendali, questi ultimi hanno ribadito la volontà di ridimensionare la presenza in Italia e di procedere con le delocalizzazioni.

Il prossimo incontro è fissato per il 16 luglio;  ma i lavoratori non sono disposti ad aspettare e per questa ragione hanno deciso di riversarsi nelle strade dell’aversano per raccogliere la solidarietà e il sostegno dell’intero territorio e per spingere l’azienda ad arrivare a una soluzione che non penalizzi i livelli occupazionali in una delle provincie a più alto tasso di disoccupazione d’Italia.

Il corteo partirà alle ore 10:00 ℅ parcheggio Pala Igloo, Carinaro.

Sosteniamo la lotta degli operai dell’Indesit!

Rete Camere Popolari del Lavoro